Il Mio Mondo Cinema

Watchmen

locandina-watchmen1Nel 1985 i supereroi sono da tempo parte integrante della società e la tensione tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica è altissima.
Rorschach (Jackie Earle Haley) è un vecchio supereroe che cerca di scoprire chi ha ucciso uno dei suoi primi colleghi. Verrà così a conoscenza di un complotto per screditare ed uccidere tutti i supereroi passati e presenti. E deciderà di riunire la sua vecchia squadra, formata da supereroi di cui solo uno è in possesso di veri poteri speciali, e tornare in azione per evitare una catastrofe.
Watchmen è tratto dal fumetto scritto da Alan Moore e disegnato da Dave Gibbons, che rappresenta un universo particolare dei supereroi.
La trasposizione cinematografica è stata effettuata dal regista Zack Snyder che ha rappresentato una sua interpretazione del fumetto, apportando alcune modifiche.

Genere: Azione, Fantascienza

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4,25 out of 5)
Loading ... Loading ...

http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/digg_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/delicious_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/technorati_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/google_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/myspace_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/facebook_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/yahoobuzz_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/twitter_48.png

ARTICOLI CORRELATI

2 Comments so far »

  1.  

    Peterborto said

    Marzo 26 2009 @ 18:06

    Per chi ha letto i fumetti, troverà un finale diverso, ma comunque nel complesso il film è bello. Da vedere a chi piace il genere cinecomics

  2.  

    Watchmen - commento | Il Mio Mondo Cinema said

    Aprile 11 2009 @ 03:57

    […] Watchmen, diretto da Zack Snyder, è un film molto bello…e anche molto lungo (due ore e mezza piene). La regia è curata, e in più di un punto tremendamente esplicita, ma è proprio questa alternanza tra parti riflessive al limite del filosofico e sequenze movimentate e d’azione che permette di proporre allo spettatore una trama non facile, trattando anche temi complessi. La pellicola risente un po’ della sua lunghezza nella parte centrale del film, ma si riprende subito per il rush finale davvero molto bello e significativo. […]

Comment RSS · TrackBack URI

Leave a comment

Nome: (Required)

eMail: (Required)

Website:

Commento: