Il Mio Mondo Cinema

The Fog (John Carpenter – 1980)

Horror-classiconeJohn Carpenter è senza dubbio uno dei grandi maestri del genere horror (sebbene si sia spostato su più generi) e il suo stile è pura scuola. The Fog non è l’eccezione alla regola ed anzi, è forse uno dei film più riusciti in assoluto, uno spettacolo per gli occhi, per il grado di tensione e per l’immaginazione, seppure sia stato prodotto con un budget limitato. Forse il mio preferito, a differenza del giudizio della critica e dello stesso Carpenter, che lo ritengono un horror minore rispetto alle grandi visioni, seppur negli anni sia diventato un classico del genere.

Dimostrazione che i migliori film sono usciti fuori negli anni passati , sfruttando pochi mezzi ma grandi idee.

The Fog, ispirato ad un romanzo di Edgar Allan Poe, è impregnato di atmosfera dall’inizio alla fine e tutto ciò che succedere riesce a tenere sul filo del rasoio (forse solo qualche minuto della parte centrale è poco scorrevole).

L’altro grado di originalità della storia (anche se ad una lettura della trama potrebbe sembrare la classica storia di fantasmi), l’inventiva per la realizzazione degli effetti speciali e l’ottima recitazione ( dopo Halloween del ’78 è ancora Jamie Lee Curtis la protagonista) supportati dall’impeccabile regia di Carpenter fanno di questo film un prodotto destinato a rimanere indelebile nella mente della maggior parte del pubblico.

Una fantasmagorica storia di vendetta ambientata nella cittadina di Antonio Bay: qualcuno ritorna dal passato per riprendersi ciò che era stato rubato dagli abitanti molti anni prima , presenze che si confondono nella nebbia e uccidono per riavere un tesoro sottratto loro dagli avidi abitanti di Antonio Bay.

L’effetto della nebbia è realizzato benissimo e il pubblico si ritrova immerso in una cappa di mistero. Anche i costumi e il trucco sono di sapiente fattura, e neppure l’aspetto gore viene tralasciato, con truci sequenze, per cui The Fog è sotto più aspetti un horror completo che sa appassionare.

Inutile il remake del 2005 di Rupert Wainwright, reo di aver rovinato un master-piece e di averlo tramutato in un teen-age movie incapace di shockare anche un bambino.

Se cercate un film atmosferico, sanguinario e avvincente, con un gustoso finale immergetevi in The Fog ….rivedendolo a volte mi sembra che la nebbia fuoriesca dallo schermo e mi avvolga.

http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/digg_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/delicious_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/technorati_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/google_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/myspace_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/facebook_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/yahoobuzz_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/twitter_48.png

ARTICOLI CORRELATI

1 commento so far »

  1.  

    Eddy said

    Febbraio 12 2010 @ 16:57

    Film che non ha bisogno di nessun commento: per me questo è HORROR. Guardatelo!

Comment RSS

Leave a comment

Nome: (Required)

eMail: (Required)

Website:

Commento: