Il Mio Mondo Cinema

Isolation (Billy O’Brien – 2005)

horror-screamIsolation è il primo lungometraggio del regista irlandese Billy O’Brien, dedito in precedenza alla sola produzione di corto, e a dirla tutta non è niente di che, anzi, come esordio si confonde perfettamente nella pigna di film anonimi degli ultimi anni. Una storia ambientata in una fattoria, dove degli scienziati, sotto indicazione del proprietario, effettuano degli esperimenti genetici sulle mucche per renderle più produttive e affrontare così la crisi che la fattoria sta attraversando. Tuttavia a causa di questi esperimenti nasceranno dei mostriciattoli che inizieranno a mietere vittime, aggirandosi per la fattoria.

Banalissima storia e film a mio parere altrettanto sciocco. Vi giuro che la tentazione di cestinarlo dopo la prima mezzora è stato forte. I primi 45 minuti sono privi di passaggi significativi che possano rimanere nella testa dello spettatore e allo stesso tempo invogliano ad alzarsi ed andare via. La seconda metà del film, a parte qualche buon effetto speciale (la scena dell’estrazione del feto) e un po’ di azione in più non regala niente di forte. Buona la regia, questo è almeno un punto a favore, ma non è abbastanza per giustificarne la visione. L’idea di ambientarlo in una fattoria era abbastanza originale e si può anche intravedere sul fondo un tratto di critica all’ingordigia dell’uomo ma ciò è stato troppo poco ai fini della riuscita del film.

Sinceramente il cinema degli ultimi anni è pieno di film così, film che non lasciano nulla dentro e non ti ricorderesti una scena dopo un mese e spero che O’Brien riesca ad uscire dall’anonimato con la seconda prova. Ne sconsiglio perciò la visione, anche se avete dei pop corn e volete vedervi qualcosa di non impegnativo.

Patetico l’ultimo minuto del film, omettendo il quale si poteva evitare il livello del derisibile.

http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/digg_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/delicious_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/technorati_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/google_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/myspace_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/facebook_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/yahoobuzz_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/twitter_48.png

ARTICOLI CORRELATI

  • Men in Black 3 (3D)

    Sono passati molti anni ormai dall'uscita del primo Men in Black, ma fortunatamente in questo terzo capitolo l'atmosfera e lo stile inconfondibile...

  • Hysteria – forse non sapevate che…

    Mettete insieme un "sex toy" tipicamente femminile, la Londra puritana del 1880 e un pizzico (ma proprio piccolo) di storia vera. Viste le...

  • Super 8

    L'impressione di trovarsi di fronte a un flm di Steven Spielberg degli anni d'oro (tra un E.T. e un Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo) è più...

  • Come ammazzare il capo e vivere felici

    A quanto pare si può realizzare il delitto perfetto quasi involontariamente, per di più facendone fuori tre in un sol colpo! Questa è una delle...

  • I Guardiani del Destino

    Non poteva essere scelto protagonista migliore per I Guardiani del Destino: la sola interpretazione di Matt Damon, infatti, fa valere la pena...

Leave a comment

Nome: (Required)

eMail: (Required)

Website:

Commento: