Il Mio Mondo Cinema

horror-tempo-persoIn realtà non sono un grande estimatore di Clive Barker e il mio giudizio su questo film potrebbe essere anche di parte, tuttavia non sono partito prevenuto e la mia visione è stata libera da preconcetti. Un film come Hellraiser, per fare un esempio, forse non mi aveva poi entusiasmato alla follia a differenza di quanto voglia far credere la critica, benché sia comunque un film che ho apprezzato sotto molti aspetti, ma tra questo Candyman e il visionario Hellraiser dell’87 ne passa di acqua sotto i ponti. Sarà che in realtà Barker è solo sceneggiatore/produttore e non regista del film a questo giro, ma a dirla tutta Candyman è un prodotto davvero noioso e come risultato non sono neanche riuscito a vederlo fino alla fine.

Il film è tratto appunto da un racconto dello scrittore/regista/sceneggiatore/produttore Barker, ovvero The Forbidden contenuto nel libro Book of blood che è una serie di brevi storie e per versi la penna si riconosce, lo ammetto. Non avendo mai letto il libro non so se la trasposizione da libro a film sia stata fedele e azzeccata ma se ne evince che questo sia davvero un film sopravvalutato e mi stupisce come un titolo come questo possa essere sulla bocca di tante persone. Ce ne sono di migliori di film così e spero che la fama ricevuta non derivi solo dal fatto che è tratto da un racconto di uno scrittore famoso.

Le scene, per l’appunto, scorrono veramente lente e nella prima mezz’ora sembra quasi non si tratti neppure di un horror, per il resto qualche scena di sangue e qualche elemento visionario, ma nulla che mi sia rimasto a livello di emozioni (nessun coinvolgimento vero insomma). Tutto mi ha lasciato davvero indifferente e non ho trovato nessuno spunto così interessante da tenermi incollato alla sedia, o almeno, i tempi morti e la staticità della situazione fanno si che non si provi interesse per ciò che sta succedendo. Io lo sconsiglio: molto meglio altri film se cercate la storia visionaria, elementi surreali e infernali, o dall’altra parte quelli diretti dallo stesso Clive Barker, tipo Il signore delle illusioni o Cabal puro trash ma un po’ più divertenti se si prendono con le pinze.

http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/digg_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/delicious_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/technorati_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/google_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/myspace_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/facebook_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/yahoobuzz_48.png http://www.ilmiomondocinema.com/wp-content/plugins/sociofluid/images/twitter_48.png

ARTICOLI CORRELATI

Leave a comment

Nome: (Required)

eMail: (Required)

Website:

Commento: